Soggetti aggregatori

Il percorso di razionalizzazione e centralizzazione della spesa pubblica nel settore di beni e servizi ha avuto un’importante evoluzione con il Decreto Legge n. 66 del 2014. Tale norma si propone, tra l’altro, di rafforzare le sinergie tra le centrali di acquisto territoriali e la centrale nazionale e ha previsto la creazione di un elenco dei Soggetti Aggregatori, di cui possono fare parte, oltre a Consip, le centrali di acquisto regionali e altri soggetti che rispondono ai requisiti definiti con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 novembre 2014.

Lo stesso DL 66/2014 stabilisce inoltre che le amministrazioni statali, le regioni, gli enti regionali, i loro consorzi e associazioni, e gli enti del servizio sanitario nazionale debbano fare riferimento ai Soggetti Aggregatori per acquistare, oltre a determinate soglie, i beni/servizi che appartengono a determinate categorie merceologiche, individuate periodicamente con un apposito Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

L’ elenco dei soggetti aggregatori (pdf, 135.5 KB), approvato dall’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC), conta attualmente 32 componenti, tra i quali vi sono, per il territorio della Regione Emilia-Romagna, l’Agenzia Intercent-ER e la Città Metropolitana di Bologna.

I Soggetti Aggregatori si confrontano in un Tavolo tecnico, che ha l’obiettivo di supportare i programmi di razionalizzazione degli acquisti, nonché di promuovere azioni volte all’utilizzo di piattaforme informatiche di acquisto da parte dei soggetti aggregatori. Compito del tavolo, inoltre, è individuare e proporre alla Presidenza del Consiglio le categorie merceologiche e le soglie di valore al di sopra delle quali sarà obbligatorio ricorrere ai soggetti aggregatori.

I lavori del Tavolo sono indirizzati da un Comitato Guida composto da Consip e dai rappresentanti eletti dei soggetti aggregatori (tra cui Intercent-ER è stata rappresentante delle centrali di acquisto regionali per gli anni 2016 e 2017).

 

ELENCO INIZIATIVE E APPROFONDIMENTI

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/02/28 16:15:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-15T15:32:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina