FAQ NoTI-ER - Generali

 

RISPOSTE

 

  • Sono interessato ad utilizzare NoTIER solamente come Intermediario SDI per il Ciclo Passivo. Posso recuperare i Documenti Principali direttamente in formato  FatturaPA?

NO, non attraverso il servizio di recupero di tipo REST. NoTIER assicura l'inoltro ed il ricevimento di documenti validati e conformi agli standard e alle regole tecniche europee e statali. Pertanto adotta il formato UBL per la rappresentazione dei Documenti  di e-Procurement (Fattura, Ordine e Documento di Trasporto) secondo i profili definiti dal Progetto Europeo e dalla Community OpenPEPPOL. E’ comunque possibile effettuare il download di una fattura in formato FatturaPA utilizzando la Funzione di Monitoraggio Documenti dell’ Interfaccia WEB.

 

  • Sono interessato ad utilizzare NoTIER solamente come Intermediario SDI per il Ciclo Attivo. Posso inviare i Documenti Principali direttamente in formato  FatturaPA?

No, tale canale di accesso, che prevede l’invio a NoTIER di una fattura in formato FatturaPA già firmata, non è attualmente attivo in esercizio.

 

  • Sono interessato a utilizzare NoTIER come intermediario SDI. Per ricevere le fatture su quale canale devo accreditarmi presso SOGEI?

NoTIER si integra con SDI esclusivamente tramite i Servizi EGov SPCoop. Pertanto è necessario aggiornare la propria posizione sull’indice delle PA (www.indicePA.gov.it ) indicando NoTIER quale proprio Intermediario e che i Documenti saranno ricevuti esclusivamente su quello specifico canale. Qualsiasi altro canale previsto da SDI (PEC, FTP) non viene supportato da NoTIER. 

 

  • Sono interessato a gestire il Ciclo Passivo con  SDI di due uffici distinti del mio Ente, ognuno di quali  ha un codice IPA abilitato alla ricezione di Fattura Elettronica. Come viene modellata l’integrazione client con NoTIER?

Viene censita una Organizzazione a cui afferiscono due Uffici, ciascuno con il relativo codice IPA. Viene erogato un solo Certificato Digitale client utilizzato per autenticare il client sui servizi di NoTIER. Vengono generati due ID NoTIER univoci da utilizzare per identificare i Soggetti come invianti o riceventi dei Documenti. Il codice IPA va comunicato  solo in fase di accreditamento, qualsiasi invocazione ai servizi richiede infatti solo gli ID NoTIER. Può essere creato un Utente WEB approvatore e due Utenti WEB, ciascuno con visibilità solo su uno specifico Ufficio.

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/10/2015 — ultima modifica 27/10/2015

Intercent-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici (Cod. Fiscale 91252510374)

Via dei Mille 21, 40121 Bologna - tel: 051 5273081 / 051 5273082 – fax: 051 5273084

intercenter@postacert.regione.emilia-romagna.it, intercenter@regione.emilia-romagna.it

Call Center: numero verde 800 810799, ​info.intercenter@regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali