Acquisti verdi

Come definito dal Piano nazionale d'azione sul GPP (PAN GPP) con il termine Green Public Procurement (GPP) si indica generalmente l'approccio in base al quale le Amministrazioni Pubbliche integrano i criteri ambientali e lo sviluppo di prodotti validi sotto il profilo ambientale, attraverso la ricerca e la scelta dei risultati e delle soluzioni che hanno il minore impatto sull'ambiente lungo l'intero ciclo di vita.

Nei processi di acquisto delle P.A., il GPP ha l'obiettivo di orientare le scelte su beni e servizi che riducano l'impatto ambientale, divenendo quindi uno strumento di contenimento della spesa pubblica non solo a livello di costo di produzione del bene ma lungo tutto il suo ciclo di vita. 

Il GPP è divenuto in questi anni un importante strumento non solo per le politiche ambientali ma anche per la promozione dell'innovazione tecnologica, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle politiche sulla competitività dell'Unione Europea (strategia di Lisbona).

Gli interventi messi in atto dall'Agenzia in materia di GPP sono riconoscibili nelle pagine relative ai Bandi e alle Convenzioni dalla presenza di un “quadrifoglio verde” e dettagliati, nelle pagine delle singole iniziative, attraverso la descrizione dei requisiti “verdi” minimi e opzionali che i beni/servizi devono possedere.

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/03/2014 — ultima modifica 22/03/2016

Intercent-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici (Cod. Fiscale 91252510374)

Via dei Mille 21, 40121 Bologna - tel: 051 5273081 / 051 5273082 – fax: 051 5273084

intercenter@postacert.regione.emilia-romagna.it, intercenter@regione.emilia-romagna.it

Call Center: numero verde 800 810799, ​info.intercenter@regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali