Spending review in Emilia-Romagna, risparmiati 660 milioni in 4 anni

Presentati i principali risultati dell'attività svolta dall'Agenzia nel 2018

Sono stati presentati ieri i risultati dell'attività di Intercent-ER per il 2018: solo nell’anno scorso, l’Agenzia ha consentito il risparmio di altri 217 milioni, che sommati ai 445 del triennio 2015-2017 portano la spending review dell’Emilia-Romagna a superare il mezzo miliardo di euro (662 milioni).

I dati sono significativi: 30 Convenzioni-quadro stipulate per un valore di oltre 700 milioni di euro; circa 1,5 miliardi di ordinativi di fornitura effettuati dagli Enti e dalle Amministrazioni del territorio regionale; 15 nuove gare bandite, per un valore complessivo che sfiora i 780 milioni; quasi la metà della spesa sanitaria intercettata (46%).

Nel corso dell’anno, in particolare, sono stati 498 gli enti regionali che hanno acquistato tramite le Convenzioni dell’Agenzia, con riduzioni di prezzo fino al 43% rispetto a quanto speso in precedenza per l’acquisto di beni e servizi quali farmaci, dispositivi medici, arredi per ufficio, carta e pc, servizi informatici e postali. Principali utilizzatrici del sistema si confermano le Aziende Sanitarie, con più dell’80% degli ordinativi emessi nel corso dell’anno e quasi 1,2 miliardi di acquisti effettuati.

In crescita anche il Mercato Elettronico (+27% di utilizzo rispetto al 2017), che consente oggi alle P.A. di scegliere tra le proposte di 5.030 fornitori qualificati e abilitati, il 60% dei quali hanno sede in Emilia-Romagna.

Sempre alta l'attenzione alla sostenibilità degli acquisti pubblici, con l’attivazione di 8 convenzioni “green” e ulteriori 7 bandi pubblicati. Grazie al supporto di Ervet SpA, nel 2018 Intercent-ER ha inoltre stimato i benefici ambientali prodotti con le proprie Convenzioni durante il biennio 2016-2017: - 690.000 tonnellate di CO2 grazie a energia da fonti rinnovabili; - 221 tonnellate di CO2 grazie a pc a basso consumo energetico; -293 tonnellate di CO2 grazie all’acquisto di carta in risme riciclata; -75 tonnellate di CO2 grazie all’acquisto di vetture a metano e Gpl.

Oltre 200, infine, le P.A. regionali che hanno sottoscritto accordi con Intercent-ER per utilizzare autonomamente la piattaforma informatica per lo svolgimento delle proprie procedure e che hanno già bandito gare per un valore superiore a 113 milioni di euro. A conferma della qualità del lavoro svolto, l'intesa è stata firmata a ottobre 2018 anche dalla Regione Lazio per l’utilizzo del sistema da parte dei propri enti regionali e Aziende Sanitarie.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/04/24 15:20:00 GMT+1 ultima modifica 2019-05-03T15:21:34+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina