Convenzione "Arredi per uffici 4": attivati i lotti 2 e 3

L'iniziativa, rivolta a tutte le Pubbliche Amministrazioni del territorio regionale, decorre dal 23 gennaio 2019

È stata attivata, con decorrenza dal 23 gennaio 2019, la Convenzione "Arredi per uffici 4". Attualmente sono disponibili i lotti relativi agli arredi in metallo (Lotto2) e alle sedie per uffici a ridotto impatto ambientale (lotto 3). L’iniziativa avrà durata biennale, con possibilità di rinnovo per ulteriori 12 mesi.

Per aderire, le Amministrazioni interessate dovranno effettuare Ordinativi di fornitura, che non prevedono un importo minimo, come offerto in sede di gara. Gli Ordinativi potranno avere la durata prestabilita dalle Amministrazioni, purché compresa entro la data ultima di durata della Convenzione (36 mesi).

La Convenzione rientra tra le iniziative di green public procurement dell’Agenzia, avendo previsto nella procedura di gara l’applicazione di Criteri Minimi Ambientali (CAM) e l'assegnazione di criteri premianti sia in ambito ambientale (possesso della registrazione EMAS o delle certificazioni 14001, Carbon Footprint o equivalenti) che in ambito sociale (possesso delle certificazioni SA 8000 o BS OHSAS 18001, raccolta e destinazione degli arredi esistenti ante gara ad enti socialmente impegnati). È stata inoltre inserita la clausola etica, che richiede beni prodotti in conformità agli standard sociali minimi in materia di diritti umani e di condizioni di lavoro lungo la catena di fornitura.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella pagina informativa della Convenzione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/25 12:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-02-07T18:53:49+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina