Modifiche alla legge regionale costitutiva di Intercent-ER: si amplia il ruolo dell’Agenzia

Accanto alle procedure per l’acquisizione di beni e servizi, Intercent-ER si occuperà anche di appalti di lavori e manutenzioni

È stato approvato nella seduta dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna dello scorso 14 giugno il progetto di legge che, anche alla luce delle sfide poste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), estende le funzioni e il perimetro di attività di Intercent-ER.

In particolare, il progetto di legge appena licenziato – che entrerà in vigore dopo la sua pubblicazione Bollettino Ufficiale Telematico della Regione – introduce nella legge regionale n. 11 del 2004 un nuovo articolo, che prevede che Intercent-ER potrà occuparsi non solo di beni e servizi ma anche di procedure di acquisizione di lavori, incluse le manutenzioni.

La nuova norma attribuisce dunque all’Agenzia un ruolo più ampio e ne rafforza la capacità d'azione anche in riferimento alle procedure afferenti agli investimenti pubblici finanziati con le risorse del PNRR e del Piano Nazionale Complementare (PNC), puntando ad offrire un supporto operativo più esteso alle Amministrazioni del territorio in un momento di grandi opportunità, ma anche di ingenti carichi di lavoro e di urgente disponibilità di competenze specializzate.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/16 12:56:31 GMT+2 ultima modifica 2022-06-16T12:56:31+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina