Test rapidi SARS-CoV-2 per le Aziende sanitarie della Regione Emilia-Romagna 2022

AVVISO (pubblicato il 22/11/2022): Si informa che, con determina n. 644 del 22/11/2022 (pdf128.42 KB), si è proceduto ad autorizzare, ai sensi dell’art. 8, comma 1, lett. a) del D.L. n. 76/2020, l’esecuzione anticipata delle prestazioni oggetto della procedura con decorrenza dalla data di adozione del presente atto. Alle Aziende Sanitarie a cui è destinata principalmente la fornitura (AO Bologna, ASL Reggio Emilia, ASL Modena, ASL Piacenza e ASL Parma) è consentito emettere gli Ordinativi di Fornitura in via d’urgenza.  Le ulteriori Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna, nel rispetto di quanto previsto dalla documentazione di gara e previa richiesta all'Agenzia, potranno chiedere di essere autorizzate a staccare Odf.

Fornitura di test rapidi per la ricerca qualitativa dell’antigene specifico di SARS-CoV-2, di tipo qualitativo, monouso, point-of-care, a lettura strumentale per uso diagnostico, basati su metodo in microfluidica.

Descrizione
Data avvio
Data scadenza
Fornitore
Numero Repertorio
Test rapidi Sars-Cov-2
22/11/2022
22/11/2023
Menarini Diagnostics Srl
RSPIC/2022/276
22/11/2022
22/11/2023
Quidel Italy Srl
RSPIC/2023/11

Destinatari: AO Bologna, ASL Reggio Emilia, ASL Modena - ASL Piacenza e ASL di Parma. Le ulteriori Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna, nel rispetto di quanto previsto dalla documentazione di gara e previa richiesta alla scrivente Agenzia, potranno chiedere di essere autorizzate a staccare Odf.

Possibilità di rinnovo: 12 mesi

Durata degli ordinativi: 12 mesi dalla stipula dell’Accordo Quadro, scadenza fissata al 21/11/2023

Referente amministrativo: Felicia Ilgrande - tel. 051 527 3963 - e- mail: Felicia.Ilgrande@regione.emilia-romagna.it

ADERISCI ALLA CONVENZIONE (il link apre una nuoa finestra)

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-01-10T16:54:15+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina