Convenzioni Quadro: approfondimenti

Le Convenzioni Quadro rappresentano il principale strumento di acquisto che Intercent-ER mette a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni del territorio. Attraverso le Convenzioni, stipulate dall’Agenzia a seguito di una procedura di gara informatizzata, le imprese aggiudicatarie si impegnano ad accettare - a condizioni e a prezzi stabiliti - ordinativi di fornitura da parte delle Amministrazioni aderenti, fino al raggiungimento di un importo massimo spendibile predeterminato.

 

Chi le utilizza

    • Amministrazioni: tutte le P.A. dell'Emilia-Romagna possono aderire alle Convenzioni di Intercent-ER, salvo casi specifici in cui il destinatario della Convenzione viene espressamente indicato (ad es. le Aziende sanitarie). La Regione Emilia-Romagna, gli enti ad essa afferenti e le Aziende del Servizio Sanitario Regionale sono obbligati a utilizzare le convenzioni di Intercent-ER; gli altri enti del territorio, ferme restando le disposizioni normative in materia di appalti pubblici, ne hanno libera facoltà.  

 

Come funzionano

Dopo l’aggiudicazione della procedura di gara e la stipula della Convenzione, vengono allestiti sulla piattaforma appositi cataloghi elettronici, contenenti informazioni sui beni e servizi oggetto dell’iniziativa. Tramite tali cataloghi le Pubbliche amministrazioni possono effettuare ordinativi di fornitura on line. 

L'adesione alle Convenzioni deve avvenire mediante l'utilizzo del sistema per gli acquisti telematici (SATER), secondo le modalità descritte nella Guida all'uso del Sistema. Una volta che l'utente avrà selezionato i beni/servizi da acquistare, il sistema genererà in automatico il file relativo all'ordinativo di fornitura (OdF).

Nel caso di Amministrazioni dotate di firma digitale, il sistema provvederà autonomamente a inoltrare al fornitore il file caricato sulla piattaforma. Le amministrazioni non dotate di firma digitale dovranno, in aggiunta, stampare il documento, firmarlo ed inviarlo via fax al fornitore.

 

Vantaggi per le Amministrazioni

    • Riduzione dei prezzi unitari
    • Qualità dei beni / servizi acquisiti
    • Semplicità e velocità delle procedura  
    • Standardizzazione dei fabbisogni e dei processi
    • Know-how nello svolgimento di procedure di gara ad  elevata complessità 

 

Vantaggi per le imprese

    • Trasparenza
    • Riduzione dei tempi e degli oneri amministrativi
    • Ottimizzazione della pianificazione delle forniture
    • Incremento della competitività

 

 Ulteriori riferimenti

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/02/2014 — ultima modifica 27/06/2017

Intercent-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici (Cod. Fiscale 91252510374)

Via dei Mille 21, 40121 Bologna - tel: 051 5273081 / 051 5273082 – fax: 051 5273084

intercenter@postacert.regione.emilia-romagna.it, intercenter@regione.emilia-romagna.it

Call Center: numero verde 800 810799, ​info.intercenter@regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali