Servizi integrati di lavanoleggio per la ASL di Bologna e l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna e Bagheria

Fornitura di servizi integrati di noleggio, ricondizionamento e logistica della biancheria piana/confezionata e della materasseria. Le aziende destinatarie potranno inoltre attivare, su richiesta, il servizio di lavaggio biancheria di proprietà e la fornitura di kit di emergenza per degenti.

DescrizioneData stipula ConvenzioneData scadenza ConvenzioneFornitoreNumero Repertorio
Servizi integrati di lavanoleggio per la ASL di Bologna e l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna e Bagheria 23/09/2016 22/09/2017 R.T.I tra Servizi Ospedalieri S.p.A e Servizi Italia S.p.A RSPIC/107/2016

La convenzione pubblicata in allegato è copia conforme all'originale firmato digitalmente nella data sopra indicata

Destinatari: ASL di Bologna e IOR di Bologna e Bagheria

Possibilità di rinnovo: 12  mesi

Durata degli Ordinativi: 72 mesi dalla data di emissione dell’Ordinativo di Fornitura

Referenti amministrativi: Felicia Ilgrande  - tel. 051 5273963, e-mail:  felicia.ilgrande@regione.emilia-romagna.it

Ulteriori informazioni: Come disciplinato dall’art. 6 della Convenzione, l’Ordinativo di Fornitura potrà essere emesso esclusivamente a valle di un incontro preliminare con il Fornitore finalizzato a definire, integrare o dettagliare alcune caratteristiche dei servizi. Prima dell’emissione dell’OdF, potrà anche essere definita la corretta collocazione dei distributori offerti ed il piano di attivazione graduale. Quanto concordato tra il Fornitore e l'Azienda Sanitaria contraente dovrà risultare da un apposito Atto di Regolamentazione del servizio, sottoscritto da entrambe le parti.

 

Requisiti di sostenibilità
Icona sostenibilità sociale Icona sostenibilità ambientale

La procedura di gara è stata impostata su criteri di sostenibilità ambientale in quanto è stato richiesto al fornitore di attuare misure di gestione ambientale attestate dal possesso della certificazione 14001:2004. L’aggiudicatario si è inoltre impegnato ad adottare specifiche misure per ridurre gli impatti ambientali, quali: uso di imballaggi riciclati e riciclabili; uso di detergenti e mezzi a ridotto impatto ambientale; sistema computerizzato di dosaggio dei detergenti; uso di sacchi rigenerati; abbattimento di agenti inquinanti nelle acque reflue; dismissione del tessile a fine vita. In fase contrattuale è inoltre richiesta la realizzazione di uno studio di LCA.

Sotto il profilo sociale Il Fornitore, si è impegnato a redigere un programma di inserimento lavorativo e ad eseguire il servizio prevedendo l’impiego di persone svantaggiate e in stato di fragilità almeno nella percentuale del 3% dell’importo complessivo del servizio.

 

ADERISCI ALLA CONVENZIONE (il link apre una nuova finestra)

 

Allegati:

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/09/2016 — ultima modifica 23/09/2016

Intercent-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici (Cod. Fiscale 91252510374)

Via dei Mille 21, 40121 Bologna - tel: 051 5273081 / 051 5273082 – fax: 051 5273084

intercenter@postacert.regione.emilia-romagna.it, intercenter@regione.emilia-romagna.it

Call Center: numero verde 800 810799, ​info.intercenter@regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali